Ultime News

co portamento da tenere in galleria

Sicurezza Stradale il Comportamento da Tenere in Galleria

E’ noto che la prudenza non è mai troppa quando si tratta di sicurezza stradale, specie se la cautela volge lo sguardo in delle particolari costruzioni: le gallerie. Vediamo nel dettaglio alcuni accorgimenti cui occorre prestare un’accurata considerazione al fine di evitare spiacevoli inconvenienti e disagi:

 SICUREZZA STRADALE, GALLERIE, TRAFORI E TUNNEL

Le Gallerie, trafori e tunnel secondo l’ingegneria civile, rappresentano dei fori della superficie, creati in modo orizzontale, nella quale si predilige la lunghezza, rispetto ad altre entità e che ciò comporta il legame tra due località. Tra le realizzazioni che vigono in Italia, ricordiamo: La Galleria di Sant’Antonio-Cepina presenta nei pressi della Valtellina, La Galleria Variante di Valico localizzata tra la Toscana e l’Emilia Romagna, La Galleria Del Gran Sasso, la più estesa d’Europa che trapassa gli Appenini, Traforo del Monte Bianco posto in Val D’Aosta, Traforo del Frejus, la sesta fra le più grandi gallerie del mondo e posta nel Piemonte.

Gli accorgimenti che sussistono nell’affrontare una galleria o un tunnel sono vari, vediamoli insieme per non trovarci impreparati di fronte a qualsiasi tipo di situazione:

  • Verificare la lunghezza del foro e quindi anche il relativo livello di carburante che consentirà di proseguire in tutta tranquillità;
  • Accendere gli anabbaglianti;
  • Verificare tramite la radio le condizioni climatiche soprattutto quando si attraversa una cavità molto lunga, per non andare incontro a raffiche di vento o altro che può dare il “benvenuto” all’uscita della galleria;
  • Prestare attenzione alla distanza di sicurezza tra un veicolo ed un altro;
  • Fare attenzione a qualsiasi segnaletica che vige dentro la galleria;
  • Verificare anche il collocamento dei corrispondenti apparati in caso di necessità;
  • Rispettare sempre il limite di velocità;
  • Non fare soste se non di emergenza e nelle giuste aree selezionate quali ce ne siano;
  • Fare a meno di sorpassi che possono ritenersi superflui.
  • Non accingersi a fare inversione o retromarcia.
  • Con accortezza verificare anche i diversi cambiamenti del manto stradale;
  • Con diligenza dare una maggiore considerazione al cambiamento della luce qualora ci si stia dirigendo verso l’uscita del traforo;
Bene abbiamo osservato le principali forme di accorgimento che ci consentiranno di affrontare un viaggio lungo queste speciali costruzioni in assoluta armonia, ma prestiamo un ultimo sguardo come occorrerebbe comportarsi in caso di un incidente stradale all’interno proprio del foro:

 

  • Evidenziare tramite l’utilizzo di luci d’emergenza, la relativa posizione del veicolo;
  • Prendere contatto con i servizi di soccorso tramite apposito telefono di emergenza;
  • I passeggeri del veicolo devono essere provvisti di relativo giubbotto segnaletico a elevate visibilità;
  • In caso d’incendio, può essere cessato solamente se si trova nella fase iniziale, in alternativa dirigersi con prudenza verso l’uscita.
Possiamo terminare designando a seguire alcune segnaletiche che ti potrebbero tornare utili in qualsiasi momento e per gestire al meglio tuo qualsiasi imprevisto:

Termino invitandoti sempre a ogni singola forma di prudenza e come dice Aldo Busi: La prudenza è la parte più nascosta del vero coraggio

Related articles

Tutela legale Patrocinatore o Avvocato?

Ogni anno in Italia un veicolo su dieci rimane coinvolto […]

read more »

Targhe non conformi, o alterate: come comportarsi

  In merito alla circolazione stradale molti sono gli argomenti […]

read more »