Ultime News

frode-assicurative

Frodi Assicurative In Aumento Quali Sono?

Nonostante con l’avvento della tecnologia, siano stati introdotti dei rimedi considerati efficaci quali l’attestato di rischio elettronico e il tagliando assicurativo virtuale, le frodi assicurative rimangono una piaga di notevole entità.

Da una recente indagine le denunce per questo tipo di truffa risultano essere circa dieci mila, e paralizzano i tribunali italiani, primo fra tutti quello di Milano, il luogo di maggior affluenza dei contenziosi nazionali a causa di competenza territoriale. Parlando delle truffe assicurative più del 70% vengono localizzate in Campania, dove a guadagnarci non è solo chi effettua ma anche professionisti che collaborano alla loro realizzazione. Un rimedio soprattutto per quest’’ultimo problema è rappresentato dall’istituzione di una banca dati dei veicoli, siano essi autoveicoli o motoveicoli, e i professionisti che assistono le persone coinvolte nella truffa, promuovendo anche ricorsi.E’ ovvio che se un avvocato intraprende spesso azioni legali in concomitanza di incidenti stradali, anche nel caso di semplice tamponamento, attira l’attenzione dell’autorità giudiziaria, la quale provvederà a metterlo sotto osservazione.

Le frodi assicurative possono essere suddivise in quattro categorie principali:

  • I falsi incidenti: il più classico dei quali è rappresentato dal cosiddetto “doppio tamponamento a tre”, cioè quando un’auto tampona il mezzo che lo precede e questa a seguito dell’urto colpisce il veicolo davanti. È una truffa molto utilizzata perché si ottiene, in questo modo, un doppio risarcimento.
  • I dati contraffatti: riguardano soprattutto il furto d’identità e l’indicazione di una falsa residenza. Questa forma di frode rappresenta un grande problema in quanto le compagnie assicurative non hanno possibilità di prevenirla in quanto i controlli sui dati autocertificati dal cliente avvengono solo quando si verifica un incidente stradale.
  • I furti fasulli: un altro tipo di truffa che sta prendendo piede è rappresentata dalla denuncia per furto di veicoli che in realtà non sono stati rubati ma venduti all’estero, soprattutto in paesi del Nord Africa o dei paesi dell’Est dove i controlli sono meno rigidi.
  • I risarcimenti ingiustificati: rappresentano le classiche false dichiarazioni sulle lesioni del conducente e degli eventuali trasportati, che pur non avendone subito denunciano la presenza di contusioni, colpi di frusta e lesioni di vario genere più o meno gravi e in alcuni casi addirittura aiutati dai medici che rilasciano i referti.

Il ricorso alle truffe per molti rappresenta l’espediente più veloce per rifarsi dal rincaro delle assicurazioni quando invece basterebbe confrontare preventivi on line e scegliere la piu’ conveniente.

newmamma 728x90

 

Related articles

incidenti a causa di buche stradali

In Caso di Incidente Mortale Causato da una Buca

IN CASO DI INCIDENTE MORTALE, CAUSATO DA UNA BUCA, SOTTO […]

read more »

Sicurezza Stradale: Autovelox volante: il più odiato

Pegasus: Multe dall’alto Autovelox volante: il più odiato Novità in […]

read more »