Ultime News

Guida Sicura: La Distanza Di Sicurezza

Un concetto di fondamentale importanza per una guida sicura ma molto spesso sottovalutato è quello di distanza di sicurezza tra i veicoli.

La distanza di sicurezza è la distanza che ogni mezzo dovrebbe tenere nei confronti del mezzo che lo precede. L’articolo 149 del codice della strada disciplina questo concetto, la distanza di sicurezza viene imposta al fine di permettere l’arresto in tempo utile per evitare urti con i mezzi che precedono, se si contravviene a questa regola si può incorrere in una sanzione pecuniaria oltre che alla decurtazione dei punti della patente.

Molti fattori incidono sulla valutazione della distanza di sicurezza da tenere tra i quali il tipo di mezzo e il suo stato di efficienza, la velocità tenuta dal conducente, le condizioni atmosferiche (nebbia, pioggia e foschia) nonché la visibilità della strada che si sta percorrendo, i riflessi del conducente, il traffico presente sulla strada, la pendenza e le condizioni della stessa, il grado di consumazione dei pneumatici, il perfetto funzionamento dell’impianto frenante, se il mezzo è molto caricato o meno.

Le auto di ultima generazione sono dotati di impianti frenanti di ottima qualità che permettono frenate in tempi brevi in spazi ristretti ma spesso ad avere un ruolo fondamentale sono i tempo di reazioni del conducente. Il tempo di reazione corrisponde al tempo che intercorre tra l’individuazione del pericolo e l’inizio della manovra di frenata, che varia tra i 0,5 e 1,5 secondi.

In ogni caso si può utilizzare una semplice formula matematica per stabilire orientativamente la distanza di sicurezza ovvero si deve dividere la propria velocità (km/h) per 10 e elevare quanto ottenuto al quadrato, il risultato esprimerà in metri la distanza di sicurezza da tenere.

 

Related articles

INCIDENTI MORTALI IN INCREMENTO..

Nonostante gli ultimi 15 anni si siano abbassati i numeri […]

read more »

Guard-Rail salva motociclisti

In arrivo il decreto per l’omologazione Per ogni motociclista la […]

read more »