Legge Bersani per assicurazione auto

Come funziona? Come si applica?

La Legge Bersani è un decreto entrato in vigore nel 2007 che permette ad una persona di assicurare il proprio veicolo, usufruendo della stessa classe di merito di un altro componente della famiglia già assicurato, una clausola che deve essere richiesta all’atto della stipula del contratto di assicurazione, ma vediamo meglio nel dettaglio di  come avvalersi di questa norma e quali sono le relative condizioni che occorre rispettare:


  1. La polizza assicurativa da cui ricevere la classe di merito.

2. Il privilegio è legittimo solo per quegl’automezzi nuovi e usati che non sono stati mai assicurati.

3. L’intestatario della polizza, e quello da cui si eredita la posizione assicurativa, devono corrispondere, nel senso che devono appartenere allo stesso Stato di Famiglia.

4. Non è possibile usufruire della norma per le aziende.

5. E’ permesso il trasferimento di categoria di rischio, considerando la stessa tipologia di veicolo

6. Il decreto legge è valido anche per chi è da poco patentato.

Ogni momento è sereno con Allianz1
Proteggi tutto ciò che ami con una piccola spesa mensile A partire da 5€ al mese
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere i fascicoli informativi disponibili in agenzia e su allianz.it

Spostando lo sguardo ad un paio di domande che sono sorte tra i nostri lettori, vogliamo sottoporre alla vostra attenzione una completa sintesi che chiarisce qualsiasi dubbio:

La legge Bersani, non ha limiti di utilizzo, prevede che non è necessario stipulare il contratto di assicurazione del veicolo presso la stessa compagnia del mezzo dal quale si eredita la classe di merito.

C’è anche da dire che in caso di incidente del veicolo assicurato con il decreto Bersani, non scaturisce nessuna conseguenza per la  classe di merito ereditata.

La polizza con questa clausola, può in qualsiasi momento annullarsi, quando lo si voglia.

Un ultimo accorgimento che va sottolineato riguarda, l’uscita di un membro dallo stato di famiglia;

mi spiego meglio: qualora un membro della famiglia, per qualsiasi motivo non fa più parte dello stato di famiglia, la nostra posizione resta invariata, a meno che non si verifichi un sinistro, e, allora lì la situazione cambia.

Bene dopo aver fatto una sintesi sulla “Legge Bersani”, e chiarito nel dettaglio, adesso sorge una domanda: ma è davvero sempre così conveniente questo decreto legge?



Ebbene no, occorre in primis, quando si acquista un automezzo, verificare le diverse tariffe delle compagnie di assicurazione, con o senza la “Legge Bersani” e rendersi conto quale sia la soluzione più conveniente, anche perché molto spesso si possono verificare casi in cui non ci sia nessuna agevolazione per le classi più alte, quindi occhio ai prezzi e buon risparmio!



 

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Per maggiori informazioni visita il nostro Centro Privacy o modifica le tue preferenze cliccando su Impostazioni Cookie.