Ultime News

Quantificazione Danno Materiale?..

Quantificazione danno

L’assicurato che rimane coinvolto in un incidente stradale ha diritto al risarcimento del danno,quindi alla quantificazione del danno materiale.

Il danno materiale corrisponde alla spesa necessaria per la riparazione del mezzo incidentato e l’assicurato può decidere che sia direttamente la compagnia d’assicurazione ad occuparsi della riparazione tramite il circuito delle carrozzerie fiduciarie oppure provvedere alla riparazione presso una carrozzeria di sua fiducia e presentare la relativa fattura per il risarcimento. A tale somma vanno aggiunti eventualmente spese per trasporto e soccorso stradale e se la riparazione prevede tempi più lunghi il fermo tecnico, che corrisponde ad un indennizzo giornaliero per il mancato utilizzo del proprio mezzo ed è calcolato in base al modello, la cilindrata e valore del mezzo.

In alcuni casi invece delle spese per il fermo tecnico vengono richieste le spese per il noleggio di un’auto sostitutiva che il danneggiato utilizzerà durante il periodo di riparazione del mezzo.

Quando i costi della riparazione di un mezzo incidentato superano il valore ante sinistro del mezzo stesso verrà indicato che la riparazione è antieconomica, in questo caso l’assicurazione pagherà all’assicurato un importo massimo che corrisponde al valore attuale del mezzo.

Qualora l’assicurato decida di acquistare un mezzo nuovo l’assicurazione gli corrisponderà il valore del vecchio mezzo, le spesa per la rottamazione del mezzo e l’immatricolazione di un nuovo mezzo .

Chi si occupa del danno materiale sotto i suoi diversi aspetti è il perito assicurativo, il quale ricostruisce le responsabilità delle parti coinvolte nel sinistro stradale, effettua la perizia sul mezzo e valuta quali sono le riparazioni da porre in atto e che le stesse siano effettuate in modo corretto e adeguato.

Related articles

Stati Uniti America come risparmia L’automobilista?

Negli Stati Uniti America  utilizzano la formula dimmi come guidi […]

read more »

Pace “SI” – Pace “NO”. Sarà veramente la Pace Fiscale che in molti attendono?

Pace fiscale 2018: cos’è e come funziona Oggi vogliamo parlare […]

read more »