Ultime News

trasporto automobilistico: Arriva Olli Bus

Il Bus creato con una stampante: Olli Bus

La nuova frontiera del trasporto: bus a energia solare

Con la tecnologia che invade giornalmente la nostra vita, le novità nei vari campi sono all’ordine del giorno.  Dall’America un’invenzione che lascia a bocca aperta ossia un bus ad energia solare che prende il nome di Olli.

Si tratta di un autobus solare che è in grado di trasportare dodici persone, è opera dell’azienda Local Motors in collaborazione con IBM Watson, che l’ha presentato in Arizona. La particolarità di questa invenzione è che si tratta di un autobus solare in quanto negli anni scorsi, già se ne era parlato ma il fatto che questo bus è stato prodotto da una stampante 3D. Ormai con questo tipo di stampanti si è in grado di produrre dai tessuti umani alle armi perfino i progetti urbanistici.

Il funzionamento di Olli è molto simile a quello di Uber (un servizio di trasporto automobilistico privato che, attraverso un’app è in grado di mettere in collegamento diretto i passeggeri e gli autisti) quindi la corsa potrà essere richiesta mediante l’utilizzo di un app e l’invio di un messaggio.

La sua produzione dovrebbe essere effettuata nel giro di poche ore, così come preventivato dalla Local Motors, infatti saranno necessarie 10 ore per la stampa dei pezzi e un’ora per il loro assemblaggio, per portare a termine questo grande progetto sarà necessaria la creazione di centinaia di piccole fabbriche , poste in luoghi strategici, per velocizzare i tempi di produzione e qualora necessario quelli di riparazione.

Il fattore positivo di questo bus sono i costi più bassi rispetto ad una produzione industriale normale. Il veicolo non viene condotto da un’autista ma è controllato da un sistema, prodotto dalla Local Motors e da una serie di software tecnologici, risulta dotato di più di 30 sensori e da un’interfaccia utente, fornito dall’IBM, che permette di comunicare con i passeggeri e fornire dati per la circolazione in sicurezza.

Questa interfaccia permette inoltre a chi si trova a bordo di ricevere informazioni sulla tecnologia presente a bordo e , fungendo da assistente di viaggio, sul paesaggio circostante, sulle varie destinazioni previste, sulle specialità culinarie di una determinata area oppure eventi ed occasioni di svago ed inoltre ,progetto ancora in sviluppo , sarà in grado di rispondere alle esigenze di chi si trova a bordo attraverso, ad esempio, l’installazione di palestre, negozi, ristoranti ecc..

Per i primi sei mesi dalla sua nascita Olli percorrerà le strade della capitale Usa ed entro la fine dell’anno arriverà in zone come Miami, Las Vegas ma attraversa anche l’oceano arrivando anche a Berlino, Copenaghen e Canberra che hanno già fatto una richiesta per avviare per prime la sperimentazione di questo particolare bus nelle loro zone .

Come spiega il co-fondatore e amministratore delegato John Rogers la messa in strada del bus richiede l’effettuazione di  molti test e anche, dal lato burocratico una serie di  approvazioni delle amministrazioni locali.

Related articles

Scopri I Difetti Della Vernice

I Difetti Della Vernice che nessuno ti ha mai detto […]

read more »
airbag salvapedoni

Dalla Svezia i Nuovi Airbag Salva-pedoni

Dalla Svezia arrivano i nuovi airbag esterni salva-pedoni per auto! […]

read more »